Le Carte di pagamento

facile Secondo i dati della Banca Centrale Europea, il contante è il mezzo di pagamento più amato dagli italiani, l’Italia infatti è il paese europeo con il più basso utilizzo della moneta elettronica. Ma questo uso del contante ha un costo sociale, che secondo i dati della Banca d’Italia ammonta a circa 10 miliardi di euro annui.

L’uso delle carte di pagamento è invece molto vantaggioso in quanto aiuta a contrastare l’economia sommersa e l’evasione fiscale, garantisce maggiore flessibilità nei pagamenti (ad es. consente di comprare un biglietto aereo o ferroviario da casa) e maggior sicurezza (portare con sé molti contanti non è mai raccomandabile).

Quali sono le carte di pagamento e perché conviene usarle?

Carte di debito (bancomat), di credito e prepagate sono carte di pagamento che consentono di fare acquisti sicuri in Italia o all’estero, acquistare a distanza, controllare e gestire le spese, prelevare le pensioni di importo superiore ai 1000 €, come stabilito dalla legge “Salva Italia”. Usare la carta di pagamento significa anche sicurezza, perchè non si corre il rischio di perdere soldi né di ricevere banconote false. E se la paura principale è il rischio di incorrere in frodi o truffe telematiche, attraverso piccoli accorgimenti è possibile tutelare il nostro conto e metterlo in sicurezza.

Vuoi saperne di più?

  • Leggi la guida “Facile&Sicuro, le carte di pagamento”:

guida-f&s

  • Leggi il leaflet:

leaflet-f&s

  • Guarda il video di Cittadini in TV:

video-f&s

Leggi le notizie sulle carte di pagamento